EDIZIONI IL FOGLIO

Per acquistare i libri direttamente dai magazzini de Il foglio, basta inviare una mail all'indirizzo sotto riportato, indicando TITOLO DEL LIBRO, NUMERO DI COPIE, NOME, COGNOME E INDIRIZZO.

ilfoglio@infol.it

  

I titoli ordinati arriveranno per posta ordinaria (piego di libri) al domicilio specificato entro 7 giorni dall'invio della mail. Riceverete comunque una mail di conferma. Il pagamento deve essere effettuato in anticipo con bonifico bancario, aggiungendo al costo del libro euro 3 per spese postali:

 

ASSOCIAZIONE CULTURALE IL FOGLIO
BANCA CR FIRENZE 


Via Boccioni 28 - 57025 PIOMBINO (LI)

 

IBAN: IT 88 P 061 6070 7201 0000 0001 198

BIC: CRFIIT3F (per estero)

ULIANO

(Zuppe d'ova, bandiere rosse, seicento multiple

e tavoli di latta)

di Sergio Rossi

ISBN 9788876063176

€ 18,00 - Pag. 390

Uliano è la storia di un bimbo, della sua famiglia, della comunità paesana nella quale nasce nel 1948 e vive i suoi primi otto anni. Villa Ranieri è un paese della Maremma che non c’è, ma che è costruito con tante pietre e mattoni raccolti in posti reali, soprattutto nell’isola che c’è, quella dove l’autore vive, l’Elba, che i maremmani vedono nel mare a occidente. I personaggi che animano quel borgo nel dopoguerra italiano, sono un po’ fantastici e un po’ il frutto di mille racconti: storie vere, dicerie, falsità, raccolte e traslate nel tempo, ricucite insieme, condite col mangiare quotidiano, la politica, i memorabili scherzi, le incazzature, le passioni, gli amori, i vizi, i vezzi e la poesia di una provincia, a tratti sonnacchiosa, a tratti vivace come la vera esistenza. Il lungo romanzo che ne deriva rimbalza leggero, spesso divertito, tra casa Ferrari, le osterie, la scuola, i bar, la sezione comunista, la parrocchia, il commissariato, l’ospedale. È evidente l’intenzione dell’autore di cogliere elementi di sguaiata comicità e di sottile ironia, in una storia delle piccole storie, anche drammatiche, di un paese-puzzle che, mutatis mutandis, potrebbe essere smontato e ricomposto in mille altri luoghi.

Sergio Rossi pubblica a 17 anni, nel 1965, i primi articoli sul periodico locale Elba Oggi. Nel 1973 scrive il suo primo articolo su L’Unità e inizia una collaborazione che va avanti fino al 1997, nello stesso periodo scrive per Il Tirreno, collabora con emittenti radiofoniche, periodici e gestisce servizi informativi di una radio locale. Dal 2000 al 2002 dirige il primo quotidiano on line dell’Elba Joinelba e dal 2002 a oggi il quotidiano on line Elba Report. A partire dagli anni Sessanta coltiva lo studio delle tradizioni popolari e compie ricerche etnografiche che danno vita ad alcuni “quaderni di lavoro” come Pietro Gori e Ilario Zambelli, scritti insieme alla moglie Patrizia Piscitello, editi dal Comune di Portoferraio negli anni Settanta. Dal 1980 al 1985 si occupa di memoria popolare e compone i testi di cinque spettacoli teatrali a tema etnomusicologico, di cui cura la regia. Dal 1970 in poi sviluppa collaborazioni in campo etnografico-etnomusicologico con Sergio Liberovici, Paolo Natali, Caterina Bueno, Janna Carioli, Paolo Casini, Daniela Soria, Les Anarchistes. Partecipa a convegni e scrive articoli sul tema della storia del movimento anarchico. Nel 1994 pubblica per gli Editori del Grifo, Zuppe e Stornelli (ricette, canzoni e usanze dell’Isola d’Elba), scritto in collaborazione con Alvaro Claudi. Il volume (ampliato) viene ripubblicato nel 2002 per le Edizioni Coppola, per le quali partecipa anche alla stesura, con altri 17 autori, di 18 articoli per una buona causa, edito nel 2003. Nel 2008, di nuovo insieme a Patrizia Piscitello, scrive È tornato Pietro Gori (Frammenti della vita di un anarchico raccontati dalla gente dell’Elba).

​​​​© 2017-2019 EDIZIONI IL FOGLIO - P.I.01417200498
 

ASSOCIAZIONE CULTURALE IL FOGLIO, BANCA INTESA SAN PAOLO, Via Boccioni 28 - 57025 PIOMBINO (LI)

IBAN: IT25J0306970724100000001691  BIC: BCITITMM  Gordiano Lupi