EDIZIONI IL FOGLIO

ripper.jpg

Per acquistare i libri direttamente dai magazzini de Il foglio, basta inviare una mail all'indirizzo sotto riportato, indicando TITOLO DEL LIBRO, NUMERO DI COPIE, NOME, COGNOME E INDIRIZZO.

ilfoglio@infol.it

  

I titoli ordinati arriveranno per posta ordinaria (piego di libri) al domicilio specificato entro 7 giorni dall'invio della mail. Riceverete comunque una mail di conferma. Il pagamento deve essere effettuato in anticipo con bonifico bancario, aggiungendo al costo del libro euro 3 per spese postali:

 

ASSOCIAZIONE CULTURALE IL FOGLIO
BANCA CR FIRENZE 


Via Boccioni 28 - 57025 PIOMBINO (LI)

 

IBAN: IT 88 P 061 6070 7201 0000 0001 198

BIC: CRFIIT3F (per estero)

RIPPERMANIA
Ritorno nella Londra di jack lo Squartatore
di Federica Marchetti

ISBN 978-8876068997

€ 10,00 - Pag. 80

La vicenda di Jack lo Squartatore è, ancora oggi, il giallo dei gialli: l’omicida che uccide solo donne e sfugge per sempre alla giustizia. Ed è per questa ragione che incuriosisce, non per come, chi, dove e quando ha ucciso ma perché l’ha fatta franca. E non tutti sanno che la vicenda di Jack ha anche segnato la modernità perché il suo caso ha diviso il vecchio dal nuovo. Questo libriccino non vuole essere né una celebrazione né un’indagine e nemmeno il tentativo di capire l’animo umano. È solo un personal essay divulgativo che racconta i delitti di Jack lo Squartatore, il primo serial killer della storia.

Federica Marchetti è scrittrice, freelance e art director. È nata a Viterbo il 28 gennaio del 1966: nello stesso giorno nel 1547 moriva re Enrico VIII Tudor e nel 1813 veniva pubblicato Orgoglio e pregiudizio di Jane Austen. Ha esordito poco più che ventenne con la poesia. Si è laureata in Lingue e Letterature Straniere Moderne con una tesi sul giallista francese Léo Malet. Nel 2000 ha creato la fanzine sul giallo Il Gatto Nero e nel 2006 il sito ilgattonero.it. Oltre a collaborare con siti e riviste (articoli, recensioni e interviste), ha organizzato e curato numerosi (oltre 150) incontri culturali tra cui la rassegna Viterbo in Giallo giunta alla 2^ edizione. Nella sua città collabora con Caffeina Cultura, cura club di lettura e organizza cene con delitto (scrivendone anche i testi). È autrice di narrativa, di saggistica e di un curioso libro autobiografico.